STORIA


Questa parte della Ciocaria, che fu patria degli Ernici, degli Equi, dei Volsci e dei Sanniti, presenta interessantissimi resti archeologici soprattutto di epoca romana, ma anche castelli e fortificazioni medievali, impianti urbanistici, chiese e monumenti che sono come tante pagine di un grande libro che racconta le vicende storiche di molti secoli.
L'aspetto mistico religioso del territorio non è poi certamente secondo a nessuno. La Ciociaria infatti è stata profondamente segnata, ed allo stesso tempo privilegiata, dalla presenza e dall'influsso di tante abbazie e dipendenze benedettine. Attraverso l'opera di San Benedetto, patrono d'Europa, ancor oggi gruppi di monaci vivono con il medesimo spirito e lo stesso ritmo di un tempo nelle abbazie di Montecassino, di San Domenico a Sora, di Casamari e di San Domenico di Trisulti.

La Ciociaria ha dato i natali a molti personaggi illustri, tra i quali si ricordano in particolare:

Vittorio De Sica (regista/attore), Nino Manfredi (attore), Marcello Mastroianni (attore), Cavalier d'Arpino (pittore fine 500), Marco Vipsanio Agrippa (generale e uomo politico antica Roma), Caio Mario (generale e uomo politico antica Roma), Cicerone (oratore, scrittore e uomo politico antica Roma), Giovenale (poeta satirico antica Roma), Attilio Regolo (console antica Roma), Tommaso D'Aquino (Santo, filosofo, teologo), Bonifacio VIII (Papa), Innocenzo III (Papa), Gregorio IX (Papa), Alessandro IV (Papa), Severino Gazzelloni (musicista).